Warning: Creating default object from empty value in /html/female/wordpress/wp-content/plugins/bezel-addons/admin/ReduxCore/inc/class.redux_filesystem.php on line 29
Il Ministro della Salute irlandese annuncia lo sviluppo di un Quadro Nazionale per l'Endometriosi – FEMaLe

L'Irlanda ha annunciato lo sviluppo di un quadro nazionale per l'endometriosi che stabilisce per la prima volta un percorso di cura clinica definito per le donne con endometriosi.

Il ministro della Sanità irlandese, Stephen Donnelly, ha annunciato lo sviluppo del Quadro nazionale dell'endometriosi, sviluppato dal dirigente del servizio sanitario's National Women and Infants Health Program (NWIHP), che stabilisce per la prima volta un percorso di assistenza clinica definito per le donne con #endometriosi.

È costruito attorno al principio della "cura giusta, nel posto giusto, al momento giusto" e il suo modello di cura propone che le donne con sintomi di endometriosi siano trattate sulla base di una presunta diagnosi.

Si tratta di uno sviluppo significativo nell'approccio alla cura dell'endometriosi, poiché garantisce che le donne ricevano un trattamento tempestivo ed efficace al livello di intervento appropriato.

La stragrande maggioranza dei casi può essere gestita con successo a livello di cure primarie con l'assistenza dei medici di base. Alcuni pazienti richiederanno ulteriore supporto multidisciplinare a livello di cure secondarie.

Ciò viene facilitato dalla creazione di cinque team interdisciplinari per supportare il trattamento olistico dell'endometriosi in ciascuna delle reti di maternità.

Un piccolo numero di donne con casi più complessi richiederà un trattamento esperto in due centri specializzati in endometriosi sovraregionali che sono attualmente in fase di sviluppo.

Il ministro Donnelly ha dichiarato:
"Questa settimana della salute delle donne, sono lieta che alle donne in Irlanda venga fornito un percorso chiaro per la gestione dell'endometriosi".

“Il Modello di cura della presunta diagnosi mette in primo piano i bisogni delle donne, assicurando che ricevano cure tempestive ed efficaci che possano avere un impatto trasformativo sulla loro vita”.

"Dal 2019, la Women's Health Taskforce ha ascoltato le testimonianze di donne con endometriosi, che hanno descritto le loro esperienze della malattia come 'dolorose, isolanti, diagnosticate erroneamente, sole e licenziate'".